Paciclica 2016

Paciclica 2016, in viaggio per l’Ambiente e la Pace
A Perugia e Assisi 8, 9 ottobre 2016

paciclica Paciclica, l'iniziativa di pedalare da casa fino ad Assisi per partecipare alla Marcia della Pace, sarà per la prima volta parte integrante del Programma Ufficiale della Marcia stessa. Sia il sabato con la pedalata finale che quest’anno andrà esattamente da Perugia ad Assisi, sia la domenica, perché - grande novità per noi – saremo con le nostre bici in testa alla Marcia già al suo avvio, il che oltre a essere un bel riconoscimento ha evidenti risvolti mediatici.

Pertanto il prossimo 9 ottobre sarebbe molto auspicabile uno sforzo in più da parte di tutti i ciclisti Fiab: dobbiamo cercare stavolta di essere in tanti, affinché le nostre istanze di sempre, di ciclabilità urbana, di sostenibilità ambientale e di città possibili, possano trovare evidenza in quella che è la più importante manifestazione pacifista e civile in Italia. In questo senso, la presidente Fiab ha già assicurato la sua presenza.

Come organizzarsi

È stabilito che per arrivare a Perugia, ogni gruppo Fiab potrà fare il suo Cicloviaggio secondo preferenza. Farlo tutto in bicicletta scandito da tappe più o meno lunghe, oppure ricorrere al treno caricando la bici per qualche tratto: sarà ugualmente coerente con l’imperativo di rispetto per l’ambiente veicolato da Paciclica. È lasciata alle facoltà di ognuno – ma è consigliabile – anche fare sosta lungo il tragitto per visitare località di interesse culturale o di valore civile.

Per sabato 8,

l’appuntamento comune è a Perugia, giardini del Frontone, entro e non oltre le 15:45 ; da lì pedaleremo uniti per raggiungere Santa Maria degli Angeli dove saremo accolti all'interno del Meeting internazionale della Pace in cui saranno già presenti alcuni nostri rappresentanti. Dopo il meeting faremo una sorta di bici-corteo parata da Santa Maria degli Angeli fino al piazzale delle Basiliche di Assisi a festeggiare insieme in quella cornice di grande suggestione.
Qualora intoppi di varia natura dovessero impedirci di rispettare tale orario, avremo ulteriori due possibilità di unirci al corteo di Paciclica in arrivo da Perugia: alle ore 16:10 a Collestrada (luogo esatto ancora da definire) e alle 17:00 a Bastia Umbra.

Per domenica 9,

ore 7:00 ai giardini del Frontone a Perugia per l'avvio della Marcia per la Pace. Sì l’orario è da far rizzare i capelli, ma non abbiamo scelta, è la sola condizione per raggiungere la postazione prima che sia resa inaccessibile da chiusura strade e dall’occupazione di migliaia di persone. Per quell’ora saranno arrivati anche giornalisti e operatori TV ai quali potremo spiegare il senso di Paciclica.

Gazebo Fiab a Santa Maria degli Angeli

Assumendo l’importanza per Fiab di questa occasione di visibilità, la giovane ma già validissima Fiab-Perugia, renderà possibile – finalmente – la presenza di un gazebo promozionale Fiab durante lo svolgersi della Marcia (e chi non riuscirà ad essere presente alle ore 7:00 ai giardini del Frontone potrà rendersi disponibile alle ore 9:00 a Santa Maria degli Angeli condividendo l’organizzazione dello stand con gli amici perugini).

Itinerari per raggiungere Perugia:

la rete Bicitalia

Paciclica sarà anche una occasione per chi parteciperà, proveniente da Nord come da Sud, di utilizzare la rete Bicitalia, in ambito Fiab già ben conosciuta ma sempre da pubblicizzare.

Comunicazione a TV, giornali, radio e ai propri associati

Sappiamo che in sede locale la partenza di un gruppo, anche ridotto, di ciclisti per una destinazione nazionale come è la Marcia è visto come un fatto degno di nota, tanto più se ha avuto il patrocinio del Comune. Basta riferirlo ai media locali tramite comunicato o conferenza stampa per avere un riscontro.

Infine un pensiero sentito per Gigi Riccardi l’amatissimo Presidente, che quando Paciclica era ancora a dimensione “bresciana” e gli comunicammo l’idea ne fu entusiasta, e la pensò partecipata da tutte le Fiab.

www.paciclica.it

paciclica@gmail.com

I commenti sono chiusi