Lombardiainbici 2016

“La Via delle Risaie”

Speciale ed unica, l’edizione di quest’anno, raccoglie e sviluppa uno dei temi guida della grande esposizione universale EXPO 2015, con la sua impegnativa sfida sulla sostenibilità alimentare dell’intero pianeta. Si pedalerà,infatti, lungo l’itinerario n. 10 “La Via delle Risaie” tratteggiato nel Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, rendendo omaggio ad uno degli alimenti fondamentali del nostro pianeta e di cui l’Italia è produttore leader europeo e mondiale.
Il progetto è finalizzato a promuovere la conoscenza dei territori votati alla risicoltura, esperiti attraverso l’uso della bicicletta con un approccio sostenibile e in armonia con l’ambiente naturale.
Non solo risicoltura ma anche “risi-cultura”, laddove il valore nutrizionale dell’alimento si
inserisce in un quadro più ampio di elementi che riportano il cibo al suo ruolo primario di
prevenzione, salute, benessere e socialità, legando le potenzialità del cicloturismo, le
attività dell’associazionismo e il lavoro delle amministrazioni locali.
Obiettivo di questo evento è anche quello di ribadire le grandi potenzialità del cicloturismo che, con un viaggio eco-sostenibile può contribuire in maniera significativa alla nascita di una nuova economia. Il viaggio in bici, infatti, è il modo migliore per valorizzare gli aspetti storici e ambientali locali utilizzando e incentivando l’ospitalità rurale con le rete degli agriturismi e dei bike hotel come Albergabici o la sperimentazione dell’albergo diffuso.
“La Via delle Risaie” è l’itinerario n. 10 del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, approvato da Regione Lombardia nel 2014 con il contributo dell’area tecnica di FIAB Onlus.
via del riso coi baffi Il percorso di interesse regionale, collega idealmente le risaie del Piemonte a quelle del Veneto, da est a ovest, attraversando le province di Novara, Pavia, Milano, Lodi, Cremona, Mantova, Verona. Interessa il Parco Agricolo Sud Milano, il Parco Lombardo della Valle del Ticino, il Parco Adda Sud, il Parco Oglio Nord, il Parco Oglio Sud, il Parco del Serio, il Parco del Mincio, il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, Enti gestori dei siti di Rete Natura 2000.
Per maggiori informazioni:
Piercarlo Bertolotti
Coordinatore FIAB Lombardia
Cell: 335 7066194
coordinamento.lombardia@fiab-onlus.it

I commenti sono chiusi