Crotone-Torino: Mister Nicola attraversa l’Italia in bici

«Se dovessimo conseguire la salvezza e mantenere la serie A, tornerà a Torino in bici», queste le parole pronunciate da mister Davide Nicola venerdì 7 aprile a margine della consueta conferenza stampa pre-gara. Domenica 28 maggio, vincendo l'ultima partita di campionati, il Crotone ha raggiunto lo storico traguardo che consentirà al club di disputare anche la prossima stagione nella massima categoria. Un viaggio in ricordo anche del figlio del tecnico, vittima della strada a soli 14 anni mentre stava pedalando.

Al fine di tener fede alla propria promessa sportiva, mister Davide Nicola è partito oggi, venerdì 9 giugno, per dirigersi al volt di Vigone, suo paese di residenza, in provincia di Torino, dove l'arrivo è previsto entro sabato 17 giugno. Il percorso, suscettibile di variazioni in funzione delle condizioni meteo e della viabilità, seguirà la linea adriatica da Crotone a Taranto, per passare da Bari, Pescara, Ancona; passerà poi da Livorno, Genova e infine Torino. Un itinerario fortemente simbolico che il mister sta affrontando con altri due ciclisti gregari.

L'assistenza lungo il percorso viene garantita dai tecnici di Irenova, star-up indipendente con sede a Crotone attiva nel settore delle soluzioni innovative di mobilità sostenibile. A Nicola e ai suoi gregari l'azienda ha fornito tre biciclette a pedalata assistita che si aggiungono alle altre tre fornite da Pinarello a loro disposizione per il tragitto. Gli officine di Ciclofficina, realtà crotonese specializzata nella personalizzazione, restyling e riparazione di cicli-, forniscono infine ulteriore supporto tecnico.
Il viaggio di mister Nicola ha un fondamentale risvolto in termini soprattutto di responsabilità sociale. L'iniziativa ha ricevuto il patrocinio di Fiab e di AIFVS (Associazione Italiana Famigliari Vittime della Strada). «Siamo orgogliosi di dare il nostro patrocinio a questa iniziativa del Crotone Calcio e di Mister Nicola - ha detto la presidente Fiab Giulietta Pagliaccio - per un viaggio in bici che festeggia non soltanto il traguardo raggiunto, ma sottolinea una vera necessità di sfida e perseveranza che ricorda a tutti quanto sia bello, divertente, salutare ed ecologico muoversi su due ruote. Purtroppo la cronaca degli incidenti in bici che ha coinvolto amati personaggi del mondo dello sport porta continuamente alla ribalta il tema della sicurezza sulle nostre strade. Per questo Fiab ha lanciato la campagna di sensibilizzazione #Codicedisicurezza, per chiedere con urgenza l'approvazione della riforma al Codice della Strada».
Ma non è tutto. L'iniziativa in partenza pone grande attenzione anche per il territorio crotonese, ricco di spunti in termini di arte, cultura, enogastronomia e bellezze naturali. Il viaggio di Mister Nicola sarà seguito in tutta la sua durata da SkySport e da La Gazzetta dello Sport.

Nessun commento ancora

Lascia un commento